top of page

JJCI: WJJF INTERNATIONAL STAGE

𝗦𝗩𝗘𝗡𝗧𝗢𝗟𝗔 𝗙𝗜𝗘𝗥𝗔 𝗟𝗔 𝗡𝗨𝗢𝗩𝗔 𝗕𝗔𝗡𝗗𝗜𝗘𝗥𝗔 𝗪𝗝𝗝𝗙 21 Maggio 2023, una data da ricordare, un evento con più di 180 allievi partecipanti, con 18 Maestri Internazionali e Nazionali di alto grado che si sono alternati come docenti su 5 tatami con una superficie totale di più di 450 mq. per più di 3 ore. In pratica, un evento che in pochi in Italia sono riusciti ad eguagliare (con un'unica scuola e stile). Lo stile, è quello dell’originale World Ju-Jitsu Federation, divulgato da Maestri che oltre ad essere dei veri professionisti del tatami, sono anche dei veri Signori al di fuori dello stesso, e questa non è una cosa così scontata. Elenco dei Maestri che hanno partecipato all’evento: - Kancho Robert Hart (8th Dan WJJF UK) - Kyoshi Russ Walsh (8th Dan WJJF UK) - Shihan Nick Horton (8th Dan WJJF UK) - Shihan Yavor Dyankov (7th Dan WJJF BG) - Kyoshi Robert Howes (7th Dan WJJF UK) - Hanshi Stefano Draghi (8th Dan) - Maestro Luca Angeli (7th Dan) - Shihan Paul Daley (6th Dan WJJF UK) - Sensei David Howard (5th Dan WJJF UK) - Sensei Oliver Bullock (5th Dan WJJF UK) - Sensei Gaetano Siciliano (6th Dan WJJF ITA) - Renshi Luca Romoli (5th Dan WJJF ITA) - Sensei Umberto Bonini (5th Dan WJJF ITA) - Sensei Gaetano Priolo (5th Dan WJJF ITA) - Sensei Daniele Ghiozzi (4th Dan WJJF ITA) - Sensei Dario Lobosco (4th Dan WJJF ITA) - Sensei Rabih Samara (3rd Dan WJJF LBN) - Sensei Mattia Grasso (2nd Dan WJJF ITA) Il lungo week end è iniziato giovedi sera con l’arrivo della folta delegazione inglese che ha avuto anche il tempo, nei giorni trascorsi con noi di visitare Firenze, Pisa e andare in spiaggia a godersi un pò di sole italiano. Partenza stage alle ore 09:00 solo con atleti Adulti ed una piccola parte di ragazzi, tutti puntuali e pronti ad imparare nuove tecniche. L’organizzazione è stata lineare, senza intoppi, le lezioni sono state all’altezza delle aspettative, tutto è andato bene. Alle 10:00 si sono uniti tutti i bambini delle nostre scuole che con entusiasmo, ed un comportamento esemplare si sono allenati per tutti e 3 gli step previsti per loro. Bellissimo vederli tutti insieme, allenarsi con compagni che non conoscevano ma che parlano la stessa lingua di “tatami”. Poco da aggiungere è stato bello. Successivamente si sono esibiti in una piccola dimostrazione alcuni allievi della Scuola di Milano del Sensei Gaetano Siciliano, kata di katana. A seguire 2 allievi della scuola di Cascina del Renshi Luca Romoli, si sono protratti in una sequenza di tecniche a mani nude. Per ultimi la scuola di Livorno del Sensei Daniele Ghiozzi , 4 tartarughe ninja hanno preso possesso del tatami principale con un entrata ad effetto danzante, salutando tutti i piccoli samurai che erano stati precedentemente posizionati a cornice. Non è bastato questo, dato che ogni tartaruga ninja del cartone animato ha un arma inclusa nei nostri repertori di kobudo, si sono esibiti in 4 kata differenti. Eccezionali e divertenti. Elenco dei Maestri/Allievi che hanno sostenuto l’esame sabato 20 maggio presso il Ju Jitsu Centre di Cascina: JUNIORS: Junior Black Belt: Daniela Busko, Thomas Giordano 2nd Gold Tab: Matteo Alexandru Gordon 3rd Gold Tab: Simone Seminara 4th Gold Tab: Luca Marinari 5th Gold Tab: Edoardo Chiellini, Lorenzo Morganti, Giacomo Pratesi 8th Gold Tab: Gregorio Meini SENIORS: 1st Dan – Shodan: Niccolò Toncelli, Eugenio Perrotta, Davide Guidi, Davide Biondi, Nicolas Angelini, Tommaso Pucci, Edoardo Mariotti. 2nd Dan – Nidan: Lorenzo Calvanese, Sara Turini, Lorenzo Panicucci, Martina Zaccagna 3rd Dan – Sandan: Nicola Montrone, Rosa Lonuzzo, Nicodemo Scenna, Guido Furlani, Emanuela Marchi 6th Dan: Rokudan: Luca Romoli Quest’anno tra i candidati all’esame di Dan c’era anche il nostro Renshi Luca Romoli, che il giorno prima ha sostenuto l’esame di 6th Dan. E’ stato un esame intenso, molto sudato ma appagante sotto tutti i punti di vista dopo mesi e mesi di duro allenamento e sacrificio personale. Durante le due ore sono state eseguite, come previsto dal Syllabus di Soke Clark le 19 tecniche di programma su tre differenti partenze e il kata con due avversari. Inoltre è stata richiesta una revisione dei programmi precedenti dal 1 al 5 Dan. Durante il nostro seminario sono stati consegnati anche due meritatissimi diplomi di 8th Dan a Kyoshi Robert Howes e Shihan Yavor Dyankov ed è stato riconosciuto a Renshi Luca Romoli il titolo di Executive Officer all'interno della WJJF. ​Tutto è andato bene e tutti sono rimasti entusiasti, e se tutto è andato bene, ci sono alcune persone che è doveroso menzionare, gli allievi della scuola di Livorno e di Cascina si sono prestati nell’organizzazione e nello svolgimento dello Stage, a loro va tutta la nostra riconoscenza. Senza di voi, non sarebbe stato possibile. La sera, presso Villa Rita ad Uliveto Terme si sono ritrovate più di 90 persone alla cena di gala per festeggiare i 25 all’interno della WJJF di Renshi Luca Romoli. Location bellissima, atmosfera elegante ma amichevole. Cibo ottimo, compagnia ottima, tutto ben organizzato. Al momento del dolce tutti sono stati invitati nella sala principale, dove il Renshi Luca Romoli ha protratto un discorso riepilogativo della sua vita marziale. Discorso molto bello ed in alcuni tratti anche commovente per le persone da lui citate. Il JJ Centre italia ha consegnato alla cena un piccolo pensiero a “LUCA”, in ricordo di un vecchio conoscente comune, a cui non dovrà mai assomigliare per far rimanere il JJ Centre Italia quello che è oggi, un gruppo, degli amici, una scuola, basata sul JU JITSU e sui principi più nobile della nostra disciplina e della vita. Rispetto, Onestà, Correttezza e Fedeltà, quella fedeltà che non abbiamo mai abbandonato alla WJJF UK. Il Ju Jitsu Centre Italia rappresenta su tutto il territorio nazionale la World Ju-Jitsu Federation UK Cic e il nostro obiettivo è quello di divulgare, sul territorio nazionale, il Syllabus (Programmi Tecnici) del Soke Robert Clark "senza alcun scopro di lucro".





27 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page