JJCI: WJJF International Stage

Aggiornamento: 17 giu

12 Giugno 2022

Palazzetto della Cittadella dello Sport – Collesalvetti (LI)


WJJF INTERNATIONAL STAGE - Il giorno della rinascita.


Dopo quasi 2 anni di fermo dovuti al Covid, il JU JITSU CENTRE ITALIA non è solo rinato, è cresciuto ed è diventato GRANDE. Soprattutto perché i gruppi da cui è formato sono guidati oltre che da dei grandi Maestri da PERSONE per bene.

L’unione fa la forza si dice, noi diciamo che è l’unione e gli ideali comuni che fanno la forza.

STAGE INTERNAZIONALE con ospiti e Maestri d’eccezione:

Kancho Robert Hart , Shihan Nick Horton , Shihan Yavor Dyankov e Sensei Rabih Samara.

I Sensei Luca Romoli, Sensei Dario Lobosco e Sensei Daniele Ghiozzi, con l’aiuto di molti loro allievi, sono riusciti ad organizzare un evento (a dire di tutti i partecipanti e spettatori) davvero bello. Ottimo seminario tecnico, ottima organizzazione e anche divertente per i più piccoli (e non solo per loro). Hanno preso parte allo Stage tutti i Sensei del JJC ITALIA: Sensei Umberto Bonini (JJC Massa), Sensei Gaetano Priolo (JJC Massarosa), Sensei Gaetano Siciliano (JJC Milano ) e Sensei Mattia Grasso (JJC Collesalvetti)

120 sono stati i partecipanti, con una piccola rappresentanza proveniente dal Libano, attivi su 300 mq di suddivisi in quattro zone.

Lo stage è iniziato alle 9:00 per i Senior che si sono allenati fino alle 10:30 senza pause. Alle 10:30 si sono arrivati gli Allievi junior.

Divisi in 2 tappeti senior e 2 tappeti junior, le lezioni sono andate avanti per altri 45 minuti, dopo i quali tutti gli atleti SENIOR si sono gemellati singolarmente con gli atleti JUNIOR, un adulto con un bambino.

La parte finale non vi verrà raccontata, vi basti sapere che è stata EPICA .

Tutti gli atleti entusiasti per la bella giornata, tutti i genitori felicissimi di vedere che i propri figli si divertono, imparano e soprattutto sono in buone mani, i Sensei euforici per la riuscita dell’evento e della buona partecipazione, gli ospiti internazionali felicemente impressionati dall’affetto e dall’affiatamento del gruppo.

Da sottolineare che a fine cerimonia di investitura Kancho Robert Hart ha consegnato nelle mani del Sensei Luca Romoli il Certificato di Incarico di rappresentanza, per l’anno 2022/2023, in Italia della WJJF.

Il Sensei Romoli ha voluto che il riconoscimento venisse consegnato anche “virtualmente” ad ogni Maestro di Dojo del Ju Jitsu Centre Italia.

Una sensibilità che pochi avrebbero avuto, un’onesta intellettuale che nessuno nel passato avrebbe mai neanche pensato.

Infine con grande sorpresa e commozione il Sensei Luca Romoli è stato insignito dal presidente della World Ju-Jitsu Federation UK CIC di Liverpool del titolo di Renshi (Senior Expert Teacher).


Un ringraziamento a tutti i partecipanti, a tutti gli spettatori, a tutti i Maestri del JJCI e a tutti gli Ospiti Internazionali.

Grazie anche al Presidente dello CSEN di Pisa Patrizia Carli per il sostegno, la presenza e le belle parole indirizzate alle nostre persone. Grazie davvero a tutti.


SIAMO RINATI E SIAMO DIVENTATI GRANDI.


27 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti